Questo piatto l’ho assaggiato per la prima volta in Giappone a casa della mia amica Azusa, lo ha cucinato suo padre e mi ha mostrato come prepararlo. Vi assicuro che non si tratta semplice pollo fritto, la carne va marinata con soia e zenzero e ciò conferisce al piatto una nota di gusto molto particolare. E’ semplice da fare ma è gustosissimo, può essere servito come antipasto, piatto principale o dentro al famoso “bento” お弁当, per uno sfizioso pranzo orientale. La mia ricetta prevede l’uso del pollo (tori) ma lo stesso procedimento ad esempio può essere utilizzato con il tonno (maturo).

Karaage

Ingredienti per 4 persone

  • 400 gr di petto di pollo
  • 4-5 cucchiai di salsa di soia
  • 4 cucchiai di Mirin
  • Zenzero grattugiato (circa 4 cm)
  • maizena q.b.
  • olio di semi per friggere

Procedimento

Karaage collage

  1. Tagliare il pollo a pezzettini e metterlo in una ciotola
  2. Versare sul pollo la salsa di soia, il mirino e lo zenzero e girare per amalgamare bene
  3. Lasciar marinare il pollo per circa 30 minuti – 1 ora
  4. Togliere il liquido in eccesso e passare il pollo nella maizena
  5. Friggere i bocconcini, rigirandoli regolarmente, finché sono belli dorati
  6. Servire accompagnato da riso al vapore e listarelle di alga nori oppure con insalata

 

ITADAKIMASU! いただきます!

Ho pubblicato un post su dove trovare gli ingredienti orientali a Roma e su internet, eccolo qui:

Negozi alimenti orientali

Commenti Facebook

commenti

0 comment

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi richiesti sono segnati con *

Commento *